Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Inn Vet Med 29 | febbraio 2015

Effetti della PEA-m nella diarrea acuta del cane: studio osservazionale multicentrico di 33 casi

  • Riassunto/Summary
  • Introduzione
  • Materiali e metodi
    – Casistica
    – Trattamento
    – Valutazione del Fecal Scoring System
    – Analisi statistica
  • Risultati
    – Caratteristiche della casistica
    – Caratteristiche della diarrea acuta
    – Dosaggio del trattamento in studio
    – Effetto della PEA-m® sul Fecal Scoring System
    – Grado di soddisfazione e appetibilità
  • Discussione
  • Referenze citate 

Riassunto

Scopo del presente studio osservazionale multicentrico era quello di osservare gli effetti della somministrazioneorale di PEA-m®,10 mg/kg p.c. al giorno per 30 giorni in cani di proprietà affetti da diarrea acuta non specifica di varia eziologia. Veniva utilizzato un punteggio visivo di forma e consistenza delle feci (Fecal Scoring System), che il proprietario rilevava al momento dell’inclusione nello studio (visita iniziale, V0), e rispettivamente dopo 15 (visita intermedia, V15) e 30 giorni (visita finale, V30)dall’inizio del trattamento. Due interviste telefoniche con il monitor dello studio consentivano inoltre di raccogliere i punteggi del Fecal Scoring System dopo 2(V2) e 7 (V7) giorni di trattamento.Nei 33 cani analizzati, PEA-m® migliorava in modo statisticamente significativo le alterazioni di forma e consistenza delle feci, consentendo alla quasi totalità dei soggetti (97%) di rientrare a fine studio nel range di normale morfologia fecale. Circa un quarto (22%) dei cani raggiungeva il punteggio fecale normale dopo 48 ore di trattamento, e oltre la metà (58%) presentava feci “normali” dopo una sola settimana di trattamento.In base ai risultati del presente studio e, in particolare,alla rapidità dell’effetto sulla morfologia e consistenzadelle feci, la PEA-m® può dunque rappresentare un promettente e valido aiuto nell’approccio “di prima linea” alla diarrea acuta non specifica del cane.

Summary

The aim of this multicentric observational study was to describe the effects of the oral administration of PEA-m®, 10 mg/kgb.w./q24h/30 days in client owned dogs suffering from acute nonspecific diarrhea with various aethiologies.On the initial visit (V0) and respectively after 15 (V15) and 30 days (V30) of treatment, owners visually evaluated both the fecal form and consistency with the Fecal Scoring System. Furthermore, two telephone interviews were carried out by the study monitor to record the Fecal Scoring System after 2 (V2) and 7 (V7)days of treatment. In the 33 analyzed dogs, PEA-m® significantly improved the alterations in stool form and consistency, so that at the end of the study almost all the dogs (97%) recovered a normal range of fecal morphology. About a quarter of dogs (22%) reached a normal fecal score after 48 hours of treatment, and more than half of subjects (58%) presented “healthy” feces after only one week of treatment. Based on the results of this study and, particularly, on the rapidity of the effect on stool morphology and consistency, PEA-m® appears to be a promising and effective tool within the “first-line” therapy for dogs presenting with acute nonspecific diarrhea.

Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy