Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Il fascino fatale dei brachicefali

Uno studio rivela perché i proprietari di cani brachicefali (Bulldog francesi e inglesi, e Carlini) rimangano affezionati a queste razze, a dispetto dei loro tanti problemi di salute.

Il fascino fatale dei brachicefali

Stando a un recente studio britannico pubblicato su Plos One, il 93% dei 2168 proprietari di cani brachicefali inclusi nell’indagine si dimostra propenso a scegliere di nuovo questa razza, nonostante i gravi problemi di salute a cui è notoriamente esposta (dai problemi respiratori ai disordini cutanei e oculari). Non solo, ma il 66% degli intervistati si sente anche di consigliare ad altri la compagnia di queste razze brachicefale.

 

Preoccupati delle conseguenze di questa “fedeltà di razza”, che promuoverebbe l’aumento smodato di soggetti predisposti a tanti problemi di salute, i ricercatori del Royal Veterinary College, in collaborazione con l’Università di Edimburgo e la Nottingham Trent University, si sono interrogati sui motivi di questo “amore a prescindere” nei confronti di Bulldog inglesi, Bulldog francesi e Carlini.

 

Le ragioni principali di questo “affetto senza confini” sono varie: dalla percezione che questi cani siano giocherelloni e adatti a famiglie con bambini; alla loro affidabilità di comportamento; all’adattabilità anche a stili di vita sedentari e in ambienti limitati. Tutti aspetti che sembrano far passare decisamente in secondo piano le loro criticità, primi tra tutti i frequenti problemi di salute e, di conseguenza, i costi elevati per garantirne mantenimento e salute.

 

Sulla base di questi risultati, i ricercatori esortano i proprietari a pensare a razze alternative, ma con personalità e tratti comportamentali simili a quelli dei brachicefali. “Nessuna razza – si legge nella recensione di “La Settimana Veterinaria” – è “pronta all’uso” per vivere in famiglie con bambini; e il comportamento degli animali è il risultato tanto della natura (genetica) quanto dell’educazione (il loro ambiente).” Motivo per cui possiamo noi stessi “creare” cani affettuosi, resilienti e giocherelloni, senza per questo considerare che tali caratteristiche siano appannaggio esclusivo di Carlini e Bulldog.    

 

 

Packer RMA, O’Neill DG, Fletcher F, Farnworth MJ. Come for the looks, stay for the personality? A mixed methods investigation of reacquisition and owner recommendation of Bulldogs, French Bulldogs and Pugs. Plos One. 2020; 15(8):e0237276

Vajna de Pava M. Brachicefali: uno studio rivela perché i proprietari sono “fedeli alla razza”. La Settimana Veterinaria 2020; 1155: 12

© 2020 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy